Ci sono 193 persone collegate

Sign for Per la decriminalizzazione universale dell'omosessualità


Cerca
 

Lingue
English   French

Mailing List
Iscriviti alla mailing list per essere aggiornato della novità


Community
 0 Utenti on-line

Entra nella Community
Nick
Password

I profili più visti

TheQueer
Immagine


Walter Manzoni
Immagine


QueerBoy
Immagine

Vedi i profili più visitati

Gli ultimi profili aggiunti

franzy6x
Immagine


nessuno1
Immagine


pirro71
Immagine

Vedi i nuovi profili








Segui thequeerway su Twitter
News & Media Blogs - Blog Catalog Blog Directory
Politics Top Blogs
http://www.wikio.it



\\ Home Page : Articolo
Le regole per "guarire" dall'omosessualità.
Di queerboy (del 25/05/2007 @ 11:21:32, in Salute, linkato 30126 volte)

Ancora sulla cura per l'omosessualità e le cliniche per disintossicarsi che promettono terapie di conversione.

L’Associazione degli Psicologi Americani non considera più l’omosessualità una malattia dal lontano 1973 e ha anche chiarito che le terapie di conversione non hanno alcun fondamento scientifico.

La dottoressa Pizzi, psicologa del Terzo centro di psicoterapia cognitiva di Roma, dichiara a tal proposito che "queste terapie sviluppano tutta una serie di sintomi negativi". "Quello che può verificarsi, in concreto, è che i gay temano il giudizio degli altri. Questo può portare all’autoesclusione sociale. Se si evita di sviluppare una autoaccettazione si va incontro a un pesante abbassamento della qualità della vita, che può portare a depressione".

Nella sostanza, la maggior parte delle terapie, hanno come effetto di uscirne più depressi di quando si è cominciato.

I più devastanti effetti  dell’omofobia sono quelli che penetrano nell’animo umano. La chiamano omofobia interiorizzata.

Sul Blog di Zach, sedicenne americano del Tennessee, si può leggere la sua esperienza.

Dopo aver rivelato la propria omosessualità ai propri genitori questi gli hanno annunciato di averlo "iscritto a un programma organizzato dagli integralisti cristiani per i gay".

Le regole della clinica Refuge sono chiare e, nella sostanza, non sono tanto diverse dalle norme moralizzatrici introdotte nell’Iran fondamentalista.

Sono, ovviamente, per la maggior parte, divieti:

  • Vietato ascoltare Madonna, Britney Spears, Bach e Beethoven.
  • Vietato dormire in maniche corte.
  • Vietato ogni contatto fisico.
  • Vietato chiudere qualsiasi porta.
  • Vietato restare in bagno più di 15 minuti.
  • Vietato parlare delle regole del Campo con gli altri ragazzi e ragazze
  • Vietato instaurare rapporti d’amicizia.
  • Vietato usare Internet e Tv.

Tra i tanti divieti anche altre regole:

  • Ogni mattina si viene sottoposti ad un'ispezione nel corso della quale vengono esaminati libri, borse, appunti per controllare se ci siano riferimanti a quella che viene definita falsa immagine (l’immagine di sé gay). Se si viene sorpresi a possedere oggetti definiti irregolari (che riconducono a un’immagine gay), il materiale viene sequestrato.

Un'altra esperienza è quella raccontata da Brock che si è trovato coinvolto in una relazione con un uomo sposato, con figli e conservatore.

"Ero pieno di sensi di colpa, ma entrambi eravamo convinti che essere gay apertamente fosse sbagliato. Ho scoperto presto un mondo desolante. Non riuscivo a credere che potessero esserci così tanti uomini sposati, intrappolati in un desiderio omosessuale".

Brock è entrato far parte di un gruppo di Dallas che praticava l’astinenza sessuale e inalava ammoniaca ogni volta che sopraggiungeva un impulso omosessuale.

"Non ho mai visto nessun progresso da parte dei partecipanti al corso, è triste: molti sono stati lì per cinque anni, o più, e hanno pagato migliaia di dollari sperando in un cambiamento.

In quanto a me, la mia lotta personale mi ha portato a parlare, pregare, guardarmi dentro. E ho capito che non sono uno sbaglio, che sono stato creato in un modo meraviglioso da un Dio amorevole.

Ho incontrato molti gay che hanno scelto di sposare una donna. Sono convinti che stanno facendo un servizio all’umanità negando il proprio orientamento.

Ironicamente accade l’esatto opposto, perché introducono la frustrazione nelle loro case, nel lavoro e nelle relazioni".

Chi ha provato questo tipo di terapie, ne è rimasto segnato.

C’è chi,però, col senno di poi, ci ride sopra e ne trae anche uno spettacolo teatrale nel quale racconta ciò che ha passato ("Come sono sopravvissuto al movimento ex gay").

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
 
Gli ultimi articoli pubblicati in questa sezione
 
# 1
Se gli omosessuali sono quelli che ascoltano Bach e Beethoven allora viva l'omosessualità
Di  jjj  (inviato il 29/05/2007 @ 11:49:17)
# 2
In effetti... Vabbè che visto chi le ha dettate le regole! Bravo jjj! ;)
Di  AndreaDS  (inviato il 29/05/2007 @ 15:28:10)
# 3
Quindi io che vado in bagno chiudendomi la porta dopo aver dormito in maniche corte e ci resto per minimo mezz'ora portandomi il portatile che è costantemente collegato in internet ed ascoltando sia Madonna che Britney Spears, per loro sono tremendamente gay? no comment!
Di  Ehm...  (inviato il 14/10/2007 @ 05:09:36)
# 4
E certo ehm! Sei irrimediabilmente gay! ;)
Vabbè che se non ascolti altro che Madonna e Britney o sei gay o hai un gusto limitato in fatto di musica!
(ovviamente scherzo.. hehehe)
Di  Queer Boy  (inviato il 14/10/2007 @ 08:35:43)
# 5
io ho provato ad uscire dall'omosessualità con tre anni di terapia...risultato? pensieri suicidari, depressione, taglio dei polsi e .....sono più gay di prima!.....ma spero almeno che gli exgay esistano veramente, perchè credere di essere stao preso per il culo dal migliore psichiatra di palermo mi fa incazzre!
Di  Jesus  (inviato il 07/04/2008 @ 02:07:43)
# 6
io non so se lo sono veramente sta di fatto ke voglio uscirne mi sento a male a pensarci... voglio avere dei figli kome devo fare?? pero se organizzo un uscita kon una ragaazza rimando sempre perke?? vi prego rispondetemi..
Di  vincenzo  (inviato il 18/08/2008 @ 16:02:05)
# 7
RELAX...GAY E' BELLO
Di  Renato  (inviato il 24/08/2008 @ 10:33:09)
# 8
io sono gay, e sono un pianista...suono bach e beethoven...
ALLORA NON DOVREI SUONARE PIU?
SE PER USCIRE DALL'OMOSESSUALITA DEVO FARE QUESTO ALLORA, BENVENGA!!!

voglio morire!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Di  Giovanni  (inviato il 14/09/2008 @ 01:24:00)
# 9
io non so se sono gay ma di certo ascolto solo canzoni di britney non sento musica di bhetoven e di bach ma intenet e tv li uso ed 1 volta lo ho fatto con 1 mio amico senza sapere cosa facevo ma le ragazze mi piacciono ancora
Di  giovanni  (inviato il 14/11/2008 @ 15:56:52)
# 10
non ascolto Madonna, Britney Spears, Bach e Beethoven si.
non dormo in maniche corte.
tendo a toccare poco quelli che non conosco.
resto in bagno 5 minuti.
non guardo la tv.
non sono effemminato.
non sono promiscuo.

ma mi piacciono parecchio gli uomini.


Di  angelo  (inviato il 12/01/2009 @ 18:46:32)
# 11
sono anni che tento d uscire dall'omossessualità senza risultato, una cosa è certo, mi sono accettato e pratico la preghiera, le tentazioni sono innumerevoli e l'autocompiacimento non manca, ma riesco a non colpevolizzarmi e continuare la mia vita tranquillamente.
Di  marco  (inviato il 15/11/2009 @ 15:38:50)
# 12
ciao io in un certo senso ci sono riuscito ad uscirne dall'omo,qualche hanno fà ho passato notti in lacrime e preghiere pensando di nn avere più futuro ed augurando che agli altri sia risparmiata questa sofferenza ,poi d'un tratto mi si è sboccato qualcosa ,ho pensato ma se riesco ad eccitarmi con un uomo non posso essere impotente impotente con una donna,e di fatto non lo era veramente,ho capito che il problema è più psicologico che fisico ,cioè ho difficoltà a relazionarmi con le ragazze (cosa anche molto migliorata )il sesso alla fine viene e dura ache di più per il motivo che si è eccitati ma non sempre a mille
Di  Anonimo  (inviato il 01/08/2010 @ 23:34:03)
# 13
viva la diversità. basta leggere questi post per capire quanto la natura è varia e bella. quello che condivido di più di post è Relax! è vero, bisognerebbe rilassarsi e pensare a vivere bene e a fare del bene... suggerimento per quello che è andato dal "miglior psichiatra di Palermo " per tre anni che voleva guarirlo: se ti voleva guarire o aveva capito che tu non sei gay, magari hai solo paura delle donne o hai avuto esperienze forti da bambino, allora in quel caso è normale che abbia tentato di risolvere il tuo problema ma non di guarirti dall'omosessualità...semplicemente non eri gay ma avevi solo atteggiamenti e pensieri omoerotici derivanti da esperienze... altrimenti, se è vero che sei gay e lui voleva guarirti allora non è il più bravo psichiatra di palermo e va denunciato all'ordine dei medici e degli psicoterapeuti.
ciao
Di  andrea  (inviato il 01/11/2010 @ 12:50:29)
# 14
Salve a tutti, sono un ragazzo di 28 anni e premetto che non ho mai provato interesse per gli uomini e non ho mai avuto esperienze sessuali con loro. Ho avuto un solo legame sentimentale importante con una ragazza ed è durato circa tre anni. Per i primi due anni e mezzo circa è andato tutto per il meglio anche a livello sessuale ma l'ultimo periodo ho avuto un netto calo del desiderio.Abbiamo attribuito tale disturbo a vari fattori che li elengo di seguito:al fatto che in quel periodo probabilmente guardavo molti video porno (solo e sempre femminili), probabilmente non l'amavo più, provavo poca attrazione fisica verso di lei e anche al fatto che i nostri rapporti sessuali erano caratterizzati dalla monotonia(stesse posizioni, lei non praticava più sesso orale, ecc.). Saluti a tutti
Di  domenico  (inviato il 02/04/2011 @ 03:43:57)
# 15
SECONDA PARTE DEL TESTO .
Saluti a tutti
Di  domenico  (inviato il 02/04/2011 @ 03:47:23)
# 16
SECONDA PARTE DEL TESTO.nonostante tutto lei data la sua età(35 anni)e desiderosa di avere un figlio da me, voleva sposarmi ma visto che io non ero sicuro e avevo bisogno di più tempo per convincermi, ci siamo lasciati nel mese di settembre del 2010. Da circa 5 mesi mi sono legato ad un'altra ragazza molto bella, sessualmete molto appagante,pazza di me, ma nonostante questo purtoppo ho lo stesso problema. Ho avuto rapporti sessuali con lei ma diverse volte non sono riuscito a mantenere l'erezione.Premetto di essere un pò ansioso pertanto tutte le volte che si è verificato tale episodio sia con lei che con la mia ex, credevo fermamente che poteva dipendere anche da ansia di prestazione.Purtoppo dal mese di gennaio del 2011 provo delle senzazioni terribili, mi capita di guardare con interesse gli uomini. Ci sono periodi che quando sono a contatto con i miei colleghi ed amici mi sento a disagio e provo delle strane emozioni. Purtoppo più vado avanti e più il problema diventa serio anche se le ragazze mi piacciono ancora. Non so cosa pensare, vi prego di aiutarmi, sarei disposto a qualunque sacrificio pur di non soffrire più. Non voglio essere bisessuale e ne tantomeno omosessuale,per carità non ho nulla contro queste persone perchè ognuno è libero di vivere la vita come meglio crede e per tale motivo tutte le persone devono essere rispettate, ma io non voglio esserlo, non andrei mai con un uomo mi sentirei uno schifo se lo facessi.Ho bisogno di aiuto vi prego aiutatemi a capire ed a trovare una soluzione.
Saluti a tutti
Di  domenico  (inviato il 02/04/2011 @ 03:50:10)
# 17
Domenico mai pensato ad una terapia con uno psicologo?
Sicuramente ti aiuterebbe di più di commenti su un blog :)
Di  Andrea  (inviato il 02/04/2011 @ 06:51:23)
# 18
Ciao andrea e grazie di aver risposto.Hai perfettamente ragione però non saprei nemmeno a chi rivolgermi perchè è difficile trovare un buon dottore e che sia soprattutto onesto. Ho pubblicato la mia nota con la speranza che qualche lettore avesse potuto avere il mio stesso problema e magari che lo abbia pure risolto.
Saluti.
Di  Domenico  (inviato il 03/04/2011 @ 04:39:14)
# 19
Domenico le esperienze altrui, i certi casi, contano al massimo come storico. Un analista potrebbe invece aiutarti a capire se ti stai scoprendo gay, se hai solo fantasie bisex o se magari stai solo facendo diventare un problema la stanchezza di un paio di relazioni.
Io ti direi di provare ad avere un rapporto omosessuale e vedere che succede ma non ti conosco e potrei dire una cosa parecchio lontana da quel che serve a te, per questo suggerirei uno psicologo (naturalmente non di area cattolica o che pratichi le fantomatiche riparative).
Di  Andrea  (inviato il 03/04/2011 @ 06:55:53)
# 20
Amo questo sito perché rispettano le tue idee e non come uno di mia conoscenza dove ti bannano subito-se no internet perché esiste? Caro Domenico invece di sprecare soldi e tempo da uno psicologo io ti direi di aspettare e vedere cosa succede. A me è successo più o meno lo stesso- sono più grande di te. Dopo 2 legami molto lunghi, il sesso era finito quasi subito, nel lontano 1992 chiesi ad una mia amica se aveva mai baciato una donna- poi il silenzio.Nel 2004 ho avuto le prime certezze, nel 2007 una grande certezza, ma l'interessata è algida ed è laureata in "s*****aggine", non cavo un ragno dal buco, non la saluto più perché l'ultima volta si è voltata dalla parte opposta ed ora è lei che si prodiga di sguardi lungo tutto il mio corpo e all'altezza delle mutande (dimenticavo il luogo siamo in piscina)e ha un comportamento anomalo e ha più di trenta anni; ma non agisce non fa "dovrebbe fare invece di guardare" come dice il grande Kinney. Ti premetto che quando l' ho vista la testa mi è girata per circa 4-5 mesi. Non so che fare, soprattutto vorrei una fidanzata,trai tu le conclusioni. Essere omosessuali non è un reato e i sentimenti e le pulsioni sono molto molto più forti. Saluti. Occhidigale
Di  occhidigale  (inviato il 07/06/2011 @ 15:29:38)
# 21
io credo che l'omosessualità abbia varie sfaccettature ,c'è quello che l'accetta e quello che la rifiuta come me ,perchè non mi ci sento dentro ,io ne sono uscito ma perchè ho voluto uscirne ,non si potrà mai cambiare se non si parte dalla propria volontà ,oggi la difficoltà principale sono internet ,il porno ,le lobbi gay che ti fanno credere che sei solo omosessuale e non ne puoi uscire invece non è categoricamente vero ,tu sei libero puoi scegliere se la tua vita deve prendere una strada o un altra indipendentemente dalle esasperazioni che ne fanno altre persone aride di sapienza e avide di piacere omosex
Di  giuseppe  (inviato il 13/06/2011 @ 16:57:48)
# 22
Mi dispiace Alex ma tu sei libero solo di scegliere se essere felice o di non esserlo, di seguire quello che hai dentro o di far finta di non saperlo e costringerti a seguire un'altra strada.
L'unico modo di "uscire" dall'omosessualità è scoprire di non esserlo, altrimenti si può scegliere di impedirsi di vivere e di mentire.
Il fatto stesso che per te le "difficoltà principali" siano internet e il porno la dice lunga.
Nessuno può convincerti di essere quello che non sei, né in un verso né nell'altro, né la fantomatica "lobby gay" né chi ti dice che puoi "guarire"
Di  Queer Boy  (inviato il 13/06/2011 @ 17:48:54)
# 23
Al di là di questa s*****ata di articolo, non so se l'omosessualità sia o meno una malattia ma se lo è di certo allora io sono malata e voglio guarire. perchè? perchè voglio stare con lui, con lui che mi ama, con lui che mi ha trattata di merda quando gli ho detto come ero, non che io sperassi di essere capita ma speravo in qualcosa che non so nemmeno io, speravo che svanisse questa maledizione e che mi potessi finalmente scagliare contro le sue labbra e accarezzare la sua lingua con la mia........ invece non è così! Non riuscirei a farci un ca*zo e non è giusto perchè lui è adatto a me. E voglio guarire.
Di  vorrei lui  (inviato il 17/06/2011 @ 18:24:23)
# 24
Giuseppe, ma quanto puoi essere ignorante??? Ma non si può cambiare il proprio orientamento sessuale, può sussistere un'apertura mentale al sesso, ma ciò non toglie che tu smetti di essere omosessuale e d'un tratto ti piacciono le donne. Un uomo omosessuale, anche se magari tentennante, non è incapace di farsi una donna, ma di sicuro preferisce un altro uomo, così come un uomo eterosessuale preferirebbe una donna, ma non esiste alcun impedimento (SE NON SOLO SOCIALE) a farsi un uomo. BASTA!!!! NON SI PUò cambiare, anche perchè una se l'omosessualità fosse soltanto una scelta, tutti sceglierebbero di diventare eterosessuali per vivere meglio dal punto di vista della società. NON CREDETE A QUESTA CHIESA CHE VI DICE CHE è SBAGLIATO...VIVETE LA VOSTRA SESSUALITà come volete, senza ovviamente tangere la libertà altrui, siano essi eterosessuali o omosessuali. VIVA LA VITA, troppo bella per non viverla appieno, essendo quello che siamo...e basta!!!!
Di  Rayman  (inviato il 25/06/2012 @ 23:38:42)
# 25
..se fossimo tutti omosessuali ci saremo già estinti...riflettete..
Di  marco  (inviato il 28/06/2012 @ 14:56:08)
# 26
Ho sentito piu volte questa frase: sono le lobby la società il porno....!!! Ma che dite?? Se senti un certo istinto dentro sei tu che vai a cercare certe cose non è la società....! Ho 29 anni e nella mia vita ho avuto esperienze sia con donne che con uomini ho costato che con le donne mi andava sempre male a cusa del mio disinteresse e ho pensato di essere (gay) ho messo gay tra parentesi perchè penso che gay sia solo un etichetta come lo è etero o bisex. Ed è questo il vero problema l'etichette, ora sto da 5 mesi con un ragazzo e sto benissimo ma non mi etichetto seguo solo il mio istinto e il mio percorso di vita e sto bene con me stesso. Cercare di cambiare il proprio istinto sessuale è puro autolesionismo quando poi ci si "autoconvince" si inizia a lesionare le persone che ti stanno accanto (parenti amici e piu in la mogli e figli) quindi attenzione!!! Seguite sempre il vostro istinto e non vi fidate di centri inutili che vi portano a convinzioni sbagliate perche farete del male a voi e dopo agl'altri. Seguite solo il vostro istinto e vivetevi la vita rispettando voi e gli altri.
Di  francesco  (inviato il 11/02/2013 @ 16:16:40)
# 27
la volontà di cambiare il proprio istinto sessuale, non è altro che volonta nel prendere in giro te stesso e i tuoi cari, mancanza di genitali, fallimento nella vita personale. Io al bagno ci sto quanto mi pare e piace io dormo nudo solo o con chi mi pare io ascolto la musica che mi piace io lavoro mi faccio il culo pago le tasse ed esigo farmi una vita mia in piena liberta senza seguire gli altri ognuno ha il suo percorso....raga siamo nel 2013 abbiamo ancora sti problemi?? I problemi sono altri. Come si puo mettere dei problemi sulla propria sessualità? Il sesso è bello l'amore poi lo è altrettanto....state tranquilli la gente sparlera male di voi per qualunque cosa facciate, anche se avete una famiglia stile mulino bianco....allora??
Di  francesco  (inviato il 11/02/2013 @ 16:37:09)
# 28
io sono sposato ormai da quasi 20 anni; matrimonio felicissimo..... e abbiamo anche una figlioletta, Karen, carlino femmina dolcissima ce ha festeggiato da poco il suo quarto compleanno..... Ma xchè crearsi tanti problemi!? Proprio vero, l'uomo è l'unico animale a non essere felice se non ha dei problemi e ad essere infelice se ha dei problemi :)
Di  Gaetano Fasulo  (inviato il 10/05/2013 @ 12:34:51)
# 29
Io ascolto Bach, Beethoven e sono fan di Madonna (l'unica cantante pop che mi piace), uso la matita negli occhi, dormo con magliette a maniche corte o canottiere eppure non sono gay, anzi... sono felicemente fidanzato con una ragazza.

Mi dispiace constatare che certe persone prendano in giro persone omosessuali in difficoltà e che non riescono ad accettarsi
Di  Matteo  (inviato il 26/05/2013 @ 18:26:30)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 3000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.



Commenti
Gli ultimi commenti:
ringrazio Dio che no...
28/02/2014 @ 02:49:18
Di vilmarodi
Sono daccordo anchio...
09/09/2013 @ 17:34:44
Di fabry
Caro Queerboy,Ho tro...
28/07/2013 @ 06:43:33
Di Cristiano Nisoli
Io mi eccito tantiss...
24/07/2013 @ 18:10:57
Di maria
wawww che bel maschi...
02/07/2013 @ 13:43:04
Di andrea
Io ascolto Bach, Bee...
26/05/2013 @ 18:26:30
Di Matteo
io sono sposato orma...
10/05/2013 @ 12:34:51
Di Gaetano Fasulo
la volontà di cambia...
11/02/2013 @ 16:37:09
Di francesco
Ho sentito piu volte...
11/02/2013 @ 16:16:40
Di francesco
wow che bella donna!...
22/10/2012 @ 23:51:10
Di ross
Scusa Sam ma non rie...
14/09/2012 @ 06:13:24
Di Andrea aka Queer Boy
"lasciando trasparir...
13/09/2012 @ 18:54:06
Di sam 86
Ripeto: a Nomadelfia...
02/09/2012 @ 07:56:09
Di Andrea aka Queer Boy
certo che l'ho letto...
01/09/2012 @ 10:40:26
Di sam86
Sam se solo ti fossi...
30/08/2012 @ 19:06:03
Di Andrea aka Queer Boy




Tag
I TAG degli articoli:

Adozioni (66)
Africa (10)
Arte (92)
Bacio al Colosseo (18)
Bear (3)
Bellezza (65)
BoaRosa (9)
Bullismo (52)
Cinema (95)
Cinema Queer a Venezia (12)
Destra (176)
Discriminazioni (818)
Elezioni (143)
Fireman (4)
Fotografia (75)
Gay Street (31)
Giustizia (656)
Guarire gli omosessuali (66)
Iran e Medio Oriente (34)
Italia (578)
Joseph Ratzinger (108)
Kiss-in a Sorrento (4)
Lavoro (50)
Lesbo (128)
Letizia Moratti (14)
Matrimonio (321)
Militari (18)
Moda (22)
Musica (66)
No-etero (169)
outing (13)
Partito Democratico (155)
Personaggi (276)
Pornodivi (19)
Pubblicità (90)
Pulizia etnica a Treviso (16)
Religione (397)
Roma (256)
Russia (36)
Saranno Famosi (203)
Scuola (36)
Spiagge (19)
Sport (43)
Storia (66)
Sviluppo Economico (54)
Teatro (23)
Turismo (52)
USA (189)
V.M.18 (106)
Viaggi (15)
Video (71)
Volontè (27)


< aprile 2014 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Fai una donazione a The Queer Way con il metodo di pagamento sicuro di PayPal.


La donazione può essere di qualsiasi importo, si parte da 1 centesimo.